Filter

Valvola di sequenza

Valvole per sequenze di operazioni legate alla pressione o al tempo

con valvola di ritegno

dimensione raccordo: NW5 / G1/4
campo di regolazione: 10..75 / 10..150 / 100..450 bar opp. 1..10 s
flusso volumetrico max. : 8 l/min
pressione max. d’esercizio: 250 / 500 bar

Series Data sheet Technical data
C2.954-1
C2.954-1
show
C2.954 Valvola di sequenza NW 4

 

con valvola di ritegno

pressione max. d'esercizio 500 bar

dimensione raccordo: G1/4
campi di regolazione: 10..75 / 10..150 / 100..450 bar
flusso volumetrico max.: 8 l/min

C2.9545
C2.9545
show
C2.9545 Valvola di sequenza NW 5

 

con sequenze comandate dal tempo

pressione max. d'esercizio 250 bar

dimensione raccordo: NW5
campo di regolazione: 1 .. 10 s
flusso volumetrico max.: 8 l/min
pressione d’esercizio min.: 30 bar

show
figura 1: Valvola di sequenza C2.954 con attacco per raccordo filettato G1/4
 
show
figura 2: Valvola di sequenza C2.954 con attacco a flangia
 
show
figura 3: Valvole di sequenza flangiate assieme C2.954
 
show
figura 4: Valvola di sequenza C2.9545
 

Valvola di sequenza C 2.954
per sequenze di operazioni legate alla pressione. (figura 1 - 3)
Queste valvole di sequenza vengono impiegate nei sistemi di bloccaggio idraulico per controlli sequenziali dipendenti dalla pressione. Le dimensioni ridotte semplificano il montaggio direttamente sull'attrezzatura in modo che in caso di cilindri a semplice effetto sia necessaria una sola linea di alimentazione dal generatore di pressione.
Le valvole di sequenza sono disponibili con raccordo filettato G1/4 o raccordo con flangia per canali forati.

Varie valvole di sequenza possono essere flangiate in un blocco con raccordo P comune.

 

 

 

 

 

 

 

 

Valvola di sequenza C 2.9545
per sequenze di operazioni in base al tempo.
(figura 4)

Descrizione
ll ritardo di inserzione regolabile permette una sequenza di operazioni degli elementi idraulici in base ai tempi impostati, nell'ambito di un circuito idraulico, indipendentemente dalla pressione idraulica. In linea di massima la valvola deve essere preimpostata una volta per tutte in base ai rapporti idraulici relativi a pressione, viscosità e temperatura. E' possibile un inserimento in parallelo o in serie di più valvole. La struttura compatta facilita il montaggio direttamente sull'attrezzatura di bloccaggio.

Funzione
La valvola è costituita da un corpo di base con un pistone idraulico integrato che aziona la valvola di apertura. Per l'impostazione della sequenza temporale delle operazioni vi sono due possibilità di registrazione. Una vite di strozzamento serve alla regolazione approssimativa del tempo di reazione in base alla pressione di sistema dell'impianto impostata. Con una vite di regolazione posizionata frontalmente viene effettuata la regolazione fine del tempo di reazione.
Non appena all'ingresso P è presente la pressione dell'olio, il pistone interno si sposta di una corsa definita e apre meccanicamente la valvola di apertura incorporata. Il flusso dell'olio è ora disponibile sull'uscita A per l'utenza idraulica.

 
show
figura 1: Piastra di montaggio per raccordo filettato G1/4
 

Piastra di montaggio per attacco filettato G1/4 (figura 1)
valvola di sequenza C2.9545
Tabella di catalogo C2.9545

 
show
figura 1: Esempio d’impiego con valvola di sequenza C2.954
 
show
figura 2: Schema idraulico per una commutazione in sequenza con valvole di sequenza C2.954
 
show
figura 3: Valvola di sequenza C2.9545 per sequenze di operazioni in base al tempo
 

Valvola di sequenza C 2.954 per sequenze di operazioni legate alla pressione
(figura 1)
Il pezzo deve essere posizionato e bloccato nell’attrezzatura con cilindri di bloccaggio idraulico.

Procedura di bloccaggio

  • Il cilindro 1 spinge il pezzo contro l'arresto a
  • La pressione aumenta a 30 bar, la valvola di sequenza si apre
  • I cilindri 2 e 3 si estendono e spingono i pezzi contro gli arresti b e c
  • La pressione dell’olio aumenta uniformemente per tutti i cilindri, in quanto la valvola di sequenza lascira libero accesso all’olio

 

Valvola di sequenza C 2.954 per sequenze di operazioni legate alla pressione
(figura 2)
Schema idraulico per un circuito sequenziale di 5 cilindri di bloccaggio a semplice effetto.

 

 

Valvola di sequenza C 2.9545 per sequenze di operazioni in base al tempo (figura 3)

  • Il cilindro 1 procede senza pressione contro l'arresto.
  • La pressione dell'olio sale a 160 bar.
  • Al termine del tempo di ritardo impostato la valvola di sequenza ed il cilindro 2 si spostano senza pressione contro l'arresto. Quindi il cilindro 1 torna di nuovo ad essere praticamente privo di pressione.
  • La pressione dell'olio di entrambi i cilindri sale a 160 bar.