Filter
Gamma di prodotti

Elementi irrigiditori antivibranti

Elementi irrigiditori idraulici per il supporto di pezzi

a semplice effetto con e senza ritorno a molla

a doppio effetto

carico max. ammesso: 3 .. 102 kN
diametro del perno: 10 .. 50 mm
corsa del perno: 6 .. 20 mm

Series Data sheet Technical data
B1.9472
B1.9472
 
show
B1.9472 Elementi irrigiditori antivibranti filettati

 

con bordo raschiante metallico

lunghezza albero 20 – 100 mm

a semplice e a doppio effetto

pressione max. d’esercizio 70 bar

lunghezza prolunga albero fino a 100 mm
filettatura esterna: M26
carico max.: 3 kN
diametro del perno: 10 mm
corsa del perno: 6,5 mm
accostamento al pezzo tramite forza della molla
variazione elastica massima della lunghezza:
secondo tabella di catalogo

B1.900
B1.900
show
B1.900 Elementi irrigiditori antivibranti

 

posizione di riposo estesa

accostamento con molla

a semplice effetto

pressione max. d'esercizio 500 bar

filettatura esterna: M68 .. M78
carico max.: 32 .. 48 kN
diametro del perno: 32 .. 40 mm
corsa del perno: 16 .. 18 mm
flusso volumetrico ammesso max.: -
variazione elastica massima della lunghezza: 0,9 μm/kN

B1.910
B1.910
show
B1.910 Elementi irrigiditori antivibranti

 

estensione idraulica

accostamento con forza della molla

a semplice effetto con ritorno a molla

pressione max. d'esercizio 500 bar

filettatura esterna: M78
carico max.: 48 kN
diametro del perno: 40 mm
corsa del perno: 18 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 70 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 1 μm/kN

B1.911
B1.911
show
B1.911 Elementi irrigiditori antivibranti

 

estensione idraulica

accostamento con forza della molla

a doppio effetto

pressione max. d'esercizio 500 bar

filettatura esterna: M78
carico max.: 48 kN
diametro del perno: 40 mm
corsa del perno: 18 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 25 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 1 μm/kN

B1.914
B1.914
show
B1.914 Elementi irrigiditori antivibranti

 

estensione idraulica

accostamento con forza della molla

a semplice effetto con ritorno a molla

pressione max. d'esercizio 500 bar

filettatura esterna: M68
carico max.: 20 kN
diametro del perno: 32 mm
corsa del perno: 12 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 35 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 1,3 μm/kN

B1.921
B1.921
show
B1.921 Elementi irrigiditori antivibranti

 

accostamento con forza della molla oppure pressione dell'aria

a semplice effetto con / senza ritorno a molla

pressione max. d'esercizio 500 bar

sezione trasversale corpo: 60x35 .. 85x63 mm
carico max.: 7 .. 28 kN
diametro del perno: 16 .. 35 mm
corsa del perno: 6 .. 10 mm
flusso volumetrico ammesso max.: -
modifica elastica della lunghezza: 1,3 .. 3,6 μm/kN

B1.930
B1.930
show
B1.930 Elemento irrigiditore antivibrante, autobloccante

 

con controllo di posizione pneumatico

a doppio effetto

3 grandezze

2 tipi di funzionamento

max. pressione d'esercizio 500 bar

sezione trasversale corpo: 70x48 .. 140x105 mm
carico max.: 8 .. 40 kN
diametro del perno: 16 .. 40 mm
corsa del perno: 8 .. 20 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 25 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 0,7 .. 1,0 μm/kN

B1.940
B1.940
show
B1.940 Elementi irrigiditori antivibranti

 

versione con corpo filettato

M 30 x 1,5

a semplice effetto

pressione max. d'esercizio 500 bar

filettatura esterna: M30
carico max.: 6,5 .. 9,5 kN
diametro del perno: 16 mm
corsa del perno: 8 .. 15 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 25 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 4 μm/kN

B1.9401
B1.9401
show
B1.9401 Elementi irrigiditori antivibranti

 

versione con corpo filettato

M 30 x 1,5

con bordo raschiante metallico

2 grandezze

3 modalità di funzionamento

a semplice effetto

pressione max. d'esercizio 500 bar

filettatura esterna: M30
carico max.: 6,5 .. 9,5 kN
diametro del perno: 16 mm
corsa del perno: 8 .. 15 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 25 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 4 μm/kN

B1.9402
B1.9402
show
B1.9402 Elementi irrigiditori antivibranti

 

con corpo filettato

M 30 x 1,5

bordo raschiante metallico

4 grandezze

a doppio effetto

pressione max. d'esercizio 500 bar

filettatura esterna: M30
carico max.: 6,5 .. 9,5 kN
diametro del perno: 16 mm
corsa del perno: 8 .. 15 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 25 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 4 μm/kN

B1.9405
B1.9405
show
B1.9405 Elementi irrigiditori antivibranti

 

versione con corpo filettato

M 26 x 1,5

con bordo raschiante metallico

3 modalità di funzionamento

a semplice effetto

pressione max. d'esercizio 350 bar

filettatura esterna: M26
carico max.: 4 kN
diametro del perno: 16 mm
corsa del perno: 6,5 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 25 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 3 μm/kN

B1.942
B1.942
show
B1.942 Elementi irrigiditori antivibranti

 

versione con corpo filettato

M 40 x 1,5

a semplice effetto

pressione max. d'esercizio 500 bar

filettatura esterna: M40
carico max.: 15 .. 20 kN
diametro del perno: 20 mm
corsa del perno: 10 .. 15 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 25 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 2,7 μm/kN

B1.943
B1.943
show
B1.943 Elemento irrigiditore con corpo filettato

 

3 tipi di funzionamento

con bordo raschiante metallico

controllo dell'appoggio opzionale

a semplice effetto

pressione max. d’esercizio 500 bar

filettatura esterna: M30 .. M60
max. carico: 6,5 .. 42 kN
diametro del perno: 16 .. 32 mm
corsa del perno: 8 .. 16 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 25 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 2,5 .. 3,5 μm/kN

B1.944
B1.944
 
show
B1.944 Elemento irrigiditore antivibrante filettato

 

con bordo raschiante metallico

controllo dell'appoggio opzionale

a doppio effetto

pressione max. d’esercizio 500 bar

filettatura esterna: M30 .. M60
max. carico: 6,5 .. 42 kN
diametro del perno: 16 .. 32 mm
corsa del perno: 8 .. 16 mm
variazione elastica della lunghezza: 2,5 .. 3,5 μm/kN

B1.9470
B1.9470
show
B1.9470 Elemento irrigiditore con corpo filettato

 

4 grandezze

con bordo raschiante metallico

a semplice effetto

pressione max. d'esercizio 70 bar

filettatura esterna: M26 .. M45
forza di bloccaggio max.: 3 .. 10 kN
diametro del perno: 10 .. 16 mm
corsa del perno: 6,5 .. 10 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 25 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 3,5 .. 9 μm/kN

B1.9471
B1.9471
 
show
B1.9471 Elemento irrigiditore antivibrante con corpo filettato

 

con bordo raschiante metallico

a doppio effetto

pressione max. d’esercizio 70 bar

filettatura esterna: M26 .. M45
max. carico: 3 .. 10 kN
diametro del perno: 10 .. 16 mm
corsa del perno: 6,5 .. 10 mm
variazione elastica della lunghezza: 5 .. 9 μm/kN

B1.950
B1.950
show
B1.950 Elementi irrigiditori antivibranti

 

versione avvitabile

a semplice effetto

pressione max. d’esercizio 500 bar

filettatura esterna: M45 .. M90
carico max.: 16,8 .. 102 kN
diametro del perno: 20 .. 50 mm
corsa del perno: 12 .. 20 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 25 .. 100 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 1,8 .. 4,5 μm/kN

B1.9501
B1.9501
show
B1.9501 Elementi irrigiditori antivibranti

 

versione con corpo filettato

con bordo raschiante metallico

3 grandezze

3 modalità di funzionamento

a semplice effetto

pressione max. d'esercizio 500 bar

filettatura esterna: M45 .. M90
carico max.: 16,8 .. 102 kN
diametro del perno: 20 .. 50 mm
corsa del perno: 12 .. 20 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 25 .. 100 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 1,8 .. 4,5 μm/kN

B1.9503
B1.9503
show
B1.9503 Elementi irrigiditori antivibranti

 

versione con flangia in alto

con bordo raschiante metallico

3 grandezze

3 modalità di funzionamento

a semplice effetto

pressione max. d'esercizio 500 bar

sezione trasversale corpo: 70x50 .. 125x95 mm
carico max.: 16,8 .. 102 kN
diametro del perno: 20 .. 50 mm
corsa del perno: 12 .. 20 mm
flusso volumetrico ammesso max.: 15 .. 100 cm³/s
variazione elastica della lunghezza: 1,6 .. 3,2 μm/kN

Avvertenze per l'utilizzo di
elementi irrigiditori:
aerazione camera molla
per elementi di bloccaggio e irrigiditori
Tabella di catalogo A 0.110

Avvertenze generali d'impiego
Caratteristiche degli apparecchi oleoidraulici
Tabella di catalogo A 0.100

show
figura 1: Schema idraulico: Elementi irrigiditori antivibranti a semplice/doppio effetto




 
show
figura 2: Posizione di base estesa
 
show
figura 3: Posizione di base retratta
 
show
figura 4: Posizione di base retratta
 
show
figura 5: Forza di appoggio




 
show
figura 6: Raschiatore
 
show
figura 7: Pressione di esercizio minima





 
show
figura 8: Forze trasversali












 
show
figura 9: Variazione elastica della lunghezza
 
show
figura 10: Variazione elastica della lunghezza
 

Impiego
Gli elementi irrigiditori antivibranti idraulici vengono impiegati per l’appoggio dei pezzi per impedirne vibrazioni e flessioni durante la lavorazione.

A semplice o doppio effetto (figura 1)
Per ridurre le dimensioni e i costi dei dispositivi di comando, la maggior parte degli elementi irrigiditori antivibranti a semplice effetto è dotato di molla per il richiamo del perno irrigiditore. Gli elementi a doppio effetto hanno il vantaggio che il perno irrigiditore ritorna nella posizione di base in un intervallo di tempo definibile con precisione.

Tipi di azionamento
Per il perno irrigiditore esistono 3 tipi di azionamento:

posizione di riposo estesa (figura 2)
Il perno irrigiditore viene fatto arretrare dal pezzo vincendo la forza elastica della molla.

 

 

 

 

 



Posizione di riposo retratta (figura 3)
Il perno irrigiditore fuoriesce pneumaticamente e si ritrae grazie alla forza elastica della molla.

 

 

 

 

 

 

 



Posizione di riposo retratta (figura 4)
Il perno irrigiditore si estende idraulicamente e 
si ritrae grazie alla forza elastica di una molla (s.e.) oppure idraulicamente (d.e.).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Forza di accostamento (figura 5)
Il pezzo non deve venire deformato all'accostamento del perno irrigiditore. Pertanto l'accostamento avviene con forza elastica della molla o pneumaticamente. Le forze elastiche delle molle, a seconda del tipo, variano tra 8 e 100 N.
La forza elastica della molla ha il suo valore minimo se la distanza tra il tassello pressore e il pezzo prima dell'appoggio è quella massima (massima corsa).
Con l'azionamento pneumatico la forza di accostamento (contatto) può essere adattata con una valvola di regolazione pneumatica. Il raccordo pneumatico serve contemporaneamente come raccordo dell'aria di sbarramento.

Posizione di montaggio
Gli elementi irrigiditori funzionano in qualsiasi posizione di montaggio.
I dati tecnici sono riferiti solo al montaggio verticale. In caso di forze elastiche ridotte , il peso del perno irrigiditore e del tassello pressore influiscono sulla forza e sulla velocità di accostamento.

Raschiatore (figura 6)
Tutti gli elementi irrigiditori devono essere equipaggiati con raschiatore per il perno irrigiditore. Alcune versioni hanno un bordo raschiante metallico per proteggere il raschiatore da trucioli grezzi e incandescenti.

 

 



Pressione minima di esercizio (figura 7)
Per eliminare il gioco tra il perno irrigiditore e la boccola di irrigidimento è necessaria una pressione dell'olio da 25 a 50 bar. La pressione minima d'esercizio di 100 bar garantisce quindi già apprezzabili forze di tenuta.

Forza massima di carico
Gli elementi irrigiditori possono assorbire il carico massimo solo se è presente la pressione massima d'esercizio.
Il carico ammesso con altre pressioni è indicato nei diagrammi di carico delle tabelle di catalogo.

Sovraccarico
Se le forze superano di più del 10% quelle indicate nel diagramma di carico il perno irrigiditore può cedere.

Forza trasversali (figura 8)
Gli elementi irrigiditori assorbono solo forze lungo la direzione dell'asse del perno.
Se nel perno irrigiditore vengono introdotte forze trasversali, la boccola di serraggio con parete sottile si deforma e non è più garantita una posizione esatta del pezzo.
Ciò significa che le forze trasversali generate durante la lavorazione devono essere assorbite dall'appoggio fisso del pezzo o mediante arresti orizzontali.

Aria di sbarramento
La protezione più sicura contro l'infiltrazione di liquidi e di particelle è l'introduzione di aria di sbarramento. Ciò è possibile per tutti gli elementi irrigiditori dotati di un raccordo di aerazione.
La pressione dell'aria non dovrebbe superare 0,2 bar.

Controllo di posizione
Esiste la possibilità di un controllo pneumatico di posizione per gli elementi irrigiditori descritti nella tabella B 1.930.

Modifica elastica delle lunghezze (figura 9 – 10)
Gli elementi irrigiditori, come qualsiasi altro particolare in acciaio, hanno un comportamento elastico, cioè cedono in presenza di un carico. Nel diagramma sottostante viene rappresentata la variazione elastica della lunghezza di un elemento irrigiditore in presenza di carico. Il confronto con un dispositivo a vite utilizzato come appoggio dimostra che gli elementi irrigiditori sono migliori.

 

Avvertenze per l'utilizzo di
elementi irrigiditori
Aerazione camera molla
per elementi di bloccaggio e irrigidimento

Tabella di catalogo A 0.110

show
figura 1: Funzionamento con boccola di serraggio
 
show
figura 2: Elementi irrigiditori autobloccanti B1.930 con controllo di posizione pneumatico integrato



































 
show
figura 3: Strozzamento flusso volumetrico






 
show
figura 4: Tasselli pressori nella versione speciale





































 
show
figura 5: Bloccaggio sull’elemento irrigiditore Comando della sequenza di bloccaggio
 

Funzionamento con bussola di serraggio (figura 1)
Nel corpo degli elementi irrigiditori è integrata una boccola di serraggio a parete sottile che, se viene esercitata una pressione idraulica sull’elemento, blocca con una forza radiale il perno irrigiditore che in precedenza poteva muoversi liberamente. Questa modalità di funzionamento richiede una pressione minima di esercizio di 100 bar.
Dopo l'eliminazione della pressione dell'olio il perno irrigiditore è nuovamente mobile.

Elementi irrigiditori autobloccanti B1.930
con controllo di posizione pneumatico integrato
(figura 2)
Nel corpo di questi elementi irrigiditori è inserito un pistone autobloccante supplementare che all'introduzione della pressione blocca un perno irrigiditore precedentemente mobile.
Dopo l'eliminazione della pressione dell'olio, il perno irrigiditore rimane in posizione di blocco.
Per lo sbloccaggio è necessario un 2° raccordo idraulico, ciò significa che quest'elemento può essere azionato solo a doppio effetto.

Con il controllo pneumatico della posizione si possono controllare le posizioni
"Perno di appoggio retratto“ e "Perno di appoggio esteso". I raccordi pneumatici si trovano direttamente nel corpo degli elementi irrigiditori.

Materiali
Perno irrigiditore: Acciaio inox con cromatura dura
Bussola d'irrigidimento: Acciaio inox
Corpo: Acciaio per macchine automatiche, brunito

Parti interne: carbonitrurate o inox
Guarnizioni: NBR o FKM

Materiali della guarnizione

  • NBR = elastomero butadiene acrilonitrile denominazione commerciale ad es.: Perbunan Temperatura d'esercizio: da -30 a +100 °C
  • FKM= elastomero fluorurato denominazione commerciale ad es.: VITON® Temperatura d'esercizio: da -20 a +200 °C

Aerazione della camera molla
Tutti gli elementi irrigiditori antivibranti nei quali il perno irrigiditore viene accostato al pezzo mediante forza elastica della molla devono essere aerati (fanno eccezione gli elementi alla tabella B 1.940). Soprattutto in caso d'impiego di liquido refrigerante è assolutamente necessario un raccordo di aerazione affinché il fluido non venga aspirato all'interno. In caso contrario si potrebbero verificare anomalie di funzionamento.

Flusso volumetrico massimo
Se la portata è troppo alta, la pressione dell'olio aumenta così rapidamente che il perno irrigiditore viene bloccato prima di raggiungere il pezzo. Quando si manifesta questo funzionamento errato si dovrebbe regolare la portata.
La portata ammessa è indicata nella tabella di catalogo.
Se ad una tubazione sono collegati più elementi irrigiditori, la portata ammessa per la pompa corrisponde alla somma delle singole portate:
V amm. pompa ≤ n * V amm. perno irr.


Strozzamento flusso volumetrico
(figura 3)
Se la portata della pompa è maggiore della portata ammessa per l'elemento irrigiditore, è necessario regolarla nel raccordo di mandata.

Spurgo aria
L'aria nell'olio può prolungare notevolmente il tempo di bloccaggio. Gli elementi irrigiditori necessitano per l'azionamento di un volume di olio molto ridotto. Poichè l'olio idraulico viene appena mosso nella tubazione di raccordo, è necessario uno
spurgo dell'aria ben eseguito. Dove non sono presenti tappi di spurgo dell'aria, in circuiti canalizzati, per lo spurgo, si dovrebbero prevedere tappi di chiusura localizzati nel punto più lontano e più alto dell'impianto.
Attenzione! Spurgare l'aria sempre in bassa pressione.

Tasselli pressori
La maggior parte degli elementi irrigiditori viene fornita con un tassello pressore nel perno irrigiditore.
Questo tassello ha una superficie convessa e indurita.
Attenzione! Non utilizzare mai l'elemento irrigiditore senza tassello pressore perché l'infiltrazione di particelle di sporco e liquidi può comprometterne il funzionamento.

Tasselli pressori nella versione speciale (figura 4)
Quando si utilizzano tasselli pressori speciali occorre considerare quanto segue:
1. La superficie di appoggio (accostamento) deve essere dura e leggermente convessa per poter essere a contatto con il pezzo anche in caso di superfici non in piano.
2. Una superficie di appoggio in piano deve essere realizzata solo con un tassello pressore orientabile. Tuttavia si deve tenere conto di una una maggiore cedevolezza in caso di carico, perché la sfera oscillante ha dei giochi funzionali maggiori rispetto ad un perno fisso.
3. Un tassello pressore con punta o scanalatura ha lo svantaggio che le punte in caso di carico premono sul pezzo causando una maggiore cedevolezza. Inoltre, si verifica un accoppiamento di forma attraverso il quale vengono introdotte forze trasversali nell'elemento irrigiditore, anche se ciò non sarebbe ammesso.
4. Il tappo a vite dei tasselli pressori speciali deve avere la stessa lunghezza e profilo interno uguale al tassello originale. A richiesta è disponibile un disegno.
5. I tasselli pressori speciali non dovrebbero pesare più di 100 grammi in modo da garantire l'accostamento elastico e la corsa di ritorno del perno irrigiditore. In caso di tasselli pressori pesanti o di prolunghe interpellateci.

Scelta del carico ammesso di elementi irrigiditori
Il carico ammesso per gli elementi irrigiditori deve sempre essere scelto in modo che la forza di bloccaggio degli
elementi di bloccaggio utilizzati e le forze statiche e dinamiche di lavorazione possano essere assorbite con sicurezza.

Forza di carico ammessa
- Forza di bloccaggio
- Sicurezza (Riserva di carico)
= Possibile forza di lavorazione
Se la somma delle forze prodotte supera il carico ammesso, il perno di supporto dell'elemento irrigiditore viene spinto indietro danneggiando in questo modo l'elemento.

Avvertenza importante!
Le forze di carico ammesse come da diagramma sono statiche. Le forze di lavorazione possono tuttavia produrre anche vibrazioni i cui picchi superano ampiamente il valore medio. A tale scopo occorre considerare un fattore di sicurezza maggiore.

Bloccaggio su elemento irrigiditore
Controllo della sequenza di bloccaggio (figura 5)
La sequenza – Irrigidimento e bloccaggio – deve essere comandata in base alla pressione, ad es. tramite valvola di sequenza. Se a causa del flusso volumetrico troppo elevato fosse necessario un regolatore di flusso, il montaggio dovrebbe essere effettuato come illustrato nel circuito idraulico.

Tolleranze sulle dimensioni
Salvo diversamente indicato per le quote di collegamento sono valide le tolleranze secondo la norma DIN 7168 foglio 1+2.

 

Serie di guarnizioni
per elementi idraulici

Tabella di catalogo S0.001

show
figura 1: Corpo di collegamento
 
show
figura 2: Corpo di collegamento
 

Corpo di collegamento (figura 1 – 2)
collegamento con raccordi filettati
per elementi irrigiditori filettati
=> vedere tabelle di catalogo PDF degli elementi irrigiditori

Diaframma di strozzamento Ø 0,5
per elementi irrigiditori con corpo filettato B 1.9401, B 1.9405
=> vedere tabelle di catalogo PDF degli elementi irrigiditori

Dado cilindrico con profilo a croce
per elementi irrigiditori per B 1.900, B 1.910, B 1.911, B 1.914
=> vedere tabelle di catalogo PDF degli elementi irrigiditori

Accessori aerazione
per l'aerazione della camera molla
di elementi a semplice effetto
Tabella di catalogo A0.110

 

Video sull'applicazione: