Pressette di piantaggio

Pressette di piantaggio - modupress con sistema modulare

azionamento idraulico o meccanico
struttura del telaio a portale o a C
forza di piantaggio max.: 7 .. 100 kN
corsa: 100 .. 400 mm
azionamento: Comando a 2 mani

Series  (6)

Articoli  (6)

  1. azionamento idraulico, forza max. di piantaggio da 40 a 100 kN – Comando avanzamento rapido / lento con controllo della forza / corsa opzionale – disponibile su richiesta
  2. azionamento elettrico, forza max. di piantaggio da 7 a 100 kN – Comando avanzamento rapido / lento con controllo della forza / corsa opzionale – disponibile su richiesta
  3. azionamento idraulico, forza max. di piantaggio da 40 a 100 kN – con comando avanzamento rapido / lento tramite programmazione del tempo di spostamento – disponibile su richiesta
  4. azionamento idraulico, forza max. di piantaggio da 40 a 100 kN – Comando avanzamento rapido / lento con controllo della forza / corsa opzionale – disponibile su richiesta
  5. azionamento elettrico, forza max. di piantaggio da 7 a 100 kN – Comando avanzamento rapido / lento con controllo della forza / corsa opzionale – disponibile su richiesta
  6. azionamento idraulico, forza max. di piantaggio da 40 a 100 kN – con comando avanzamento rapido/lento tramite programmazione del tempo di spostamento – disponibile su richiesta

Descrizione

Pressette di piantaggio modupress

Sistema modulare su attrezzature di piantaggio
Grazie alla struttura modulare è possibile sostituire o aggiungere in un secondo momento sia funzioni del comando, sia componenti meccanici.

Impiego
Le pressette di piantaggio modupress vengono utilizzate principalmente per la produzione di giunzioni pressate longitudinalmente, di ribaditure e per lo stampaggio o il collaudo di componenti.

Tipici campi d'impiego
• Tecnica di azionamento, riduttori
• Giunti, alberi a snodo
• Compressori, pompe, sistema idraulico
• Raccordi industriali
• Ingegneria meccanica
• Componenti per le macchine per l'edilizia e macchinari agricoli
• Elettrotecnica

Azionamento
Per ragioni di sicurezza la pressetta di piantaggio è equipaggiata con un comando a 2 mani. Esso viene realizzato separatamente, per permettere un'alimentazione del pezzo dalla parte anteriore.
In alternativa è anche possibile una protezione tramite barriera fotoelettrica o protezione supplementare. Qui l'attivazione delle funzioni avviene per mezzo di un tasto.

Versioni (Esempi: vedere figura 1-2)
• azionamento idraulico o meccanico
• Struttura del telaio a portale o a C
• 3 varianti di comando

Descrizione
Il telaio di base è strutturato come tavola di lavoro. 
Al di sotto della piastra si trovano il comando elettrico e la centralina idraulica che comandano il cilindro di piantaggio idraulico sulla struttura a C.
Nel tavolo da lavoro è inserita la piastra di base del telaio a portale in acciaio a filo con la tavola in modo che sia presente una superficie di lavoro in piano evitando bordi rialzati.
Sulla piastra di base possono essere fissati a piacere porta-pezzi come ad es. slitte scorrevoli.
Lo stelo pistone del cilindro di piantaggio è equipaggiato con un'attrezzatura di cambio rapido, alla quale possono essere fissate gli stampi di pressatura. In alternativa può anche essere sostituita da altri attacchi per stampi.

Struttura di un’attrezzatura di piantaggio modupress con telaio a portale e azionamento idraulico
Struttura di un'attrezzatura di piantaggio con telaio con struttura a C e azionamento elettrico

Varianti dei comandi

Variante di comando 1: Comando avanzamento rapido / lento
• Misurazione della corsa
• Touch panel, 4 pollici
Descrizione del funzionamento Funzionamento normale (attrezzatura di piantaggio)
Dopo l'attivazione della funzione il cilindro di piantaggio si estende prima nella modalità di avanzamento rapido. Al raggiungimento del punto di commutazione definito la velocità viene ridotta e si passa all'avanzamento lento.
Giunzione mediante forza:
dopo il raggiungimento della forza massima impostata e del relativo tempo di mantenimento della pressione, il cilindro di piantaggio torna nella posizione di ritorno definita.
Giunzione mediante posizione:
dopo il raggiungimento della posizione impostata, il cilindro di piantaggio torna nella posizione di ritorno definita.
Modalità avviamento
Con l'opzione "Modalità di avviamento" nel touch-panel è possibile estendere e retrarre manualmente il cilindro di piantaggio. In questo modo si possono ad es. avviare punti specifici del pezzo, rilevare posizioni e immetterle come parametro.
Il cilindro di piantaggio procede a impulsi (cioè solo durante la pressione dei tasti) e solo nella modalità di avanzamento lento.

Variante di comando 2: Comando avanzamento rapido / lento con controllo della forza / corsa
• Misurazione della corsa
• Misurazione della forza
• Touch panel, 7 pollici
Descrizione del funzionamento Funzionamento normale (attrezzatura di piantaggio)
come variante di comando 1, ma con le seguenti funzioni supplementari
Tramite touch panel vengono immesse le forze di piantaggio con i relativi punti di corsa e i valori limite di volta in volta ammessi per uno degli oltre 100 record di dati possibili e rappresentate sullo schermo (figura 3) sotto forma di finestre di forza / corsa.
La forza di piantaggio viene misurata in modo permanente con il sensore di forza e la corsa del cilindro di piantaggio con il sistema di misurazione della corsa. In ogni punto di forza / corsa predefinito i valori di misura vengono confrontati con i valori limite ammessi. Se uno o più valori di misura è al di fuori dei valori limite ammessi, viene immediatamente visualizzato un messaggio di errore NOK.
Per effettuare un nuovo piantaggio, occorre innanzitutto azzerare il messaggio di errore sul touch panel. Se tutti i valori di misura rientrano nel campo limite definito, compare immediatamente un messaggio OK e si può procedere alla pressatura successiva.

Un record di dati è costituito da (vedere Rappresentazione grafica del processo di piantaggio):
• Posizione "Posizione di base" (limitazione della corsa di ritorno)
• Posizione "Commutazione avanzamento rapido / lento"
• Forza max. 
• Forza min.
• Corsa max.
• Corsa min.
Per l'emissione di dati dei valori predefiniti e misurati sono disponibili le interfacce Ethernet e la scheda SD.


Variante di comando 3: comando avanzamento rapido / lento con programmazione del tempo richiesto per la corsa (per pressette di piantaggio ECO)
• Pannello tempo
Descrizione del funzionamento Funzionamento normale (attrezzatura di piantaggio)
Azionando contemporaneamente entrambi i tasti a fungo nel sistema di comando a due mani, il cilindro di piantaggio fuoriesce dalla posizione di base retratta. Al raggiungimento del tempo impostato (s), e/o allo scadere del tempo (s), il cilindro di piantaggio passa automaticamente dalla modalità di avanzamento rapido a quella di avanzamento lento.
Al raggiungimento della forza massima impostata, il cilindro di piantaggio torna nella posizione di base regolabile tramite tempo. La forza massima predefinita viene mantenuta per 1 s nella posizione di piantaggio inferiore per concludere in modo sicuro il processo di giunzione.
Se in una posizione intermedia viene attivato il comando a due mani, il cilindro di piantaggio rimane in questa posizione. Con un nuovo azionamento, il cilindro si ritrae in modalità rapida fino alla posizione di base. 
Solo dopo il raggiungimento della posizione di base è possibile estendere nuovamente il cilindro di piantaggio.

Rappresentazione grafica del processo di piantaggio

Video

PDF Tabelle di catalogo

PDF

Pressette di piantaggio con struttura a portale azionamento idraulico – max. forza di piantaggio da 40 a 100 kN – comando ad avanzamento rapido / lento con controllo opzionale della forza / corsa

Tabella di catalogo P1.100
PDF

Pressette di piantaggio con struttura a portale azionamento idraulico – max. forza di piantaggio da 7 a 100 kN – comando ad avanzamento rapido / lento con controllo opzionale della forza / corsa

Tabella di catalogo P1.101
PDF

Pressette di piantaggio ECO con struttura a portale azionamento idraulico – max. forza di piantaggio da 40 a 100 kN – comando ad avanzamento rapido / lento tramite programmazione del tempo di spostamento

Tabella di catalogo P1.102
PDF

Pressette di piantaggio con struttura a C azionamento idraulico – max. forza di piantaggio da 40 a 100 kN – comando ad avanzamento rapido / lento con controllo opzionale della forza / corsa

Tabella di catalogo P1.200
PDF

Pressette di piantaggio con struttura a C azionamento idraulico – max. forza di piantaggio da 7 a 100 kN – comando ad avanzamento rapido / lento con controllo opzionale della forza / corsa

Tabella di catalogo P1.201
PDF

Pressette di piantaggio ECO con struttura a C azionamento idraulico – max. forza di piantaggio da 40 a 100 kN – comando ad avanzamento rapido / lento tramite programmazione del tempo di spostamento

Tabella di catalogo P1.202